Occidente: chi siamo, cosa non dobbiamo diventare

Le Primavere di Como

Molto più di una rassegna culturale, un vero e proprio viaggio alla scoperta dei temi fondanti della contemporaneità, un ciclo di incontri con personaggi del mondo accademico, dello spettacolo, filosofi, studiosi e grandi imprenditori che, attraverso le loro esperienze e le loro riflessioni, ci aiutano a vedere il mondo con occhi nuovi.

Occidente

«Occidente. Chi siamo, cosa non dobbiamo diventare»

È il tema dell’edizione 2016 delle Primavere.

Un tema impegnativo ma quanto mai attuale, un viaggio appassionato tra i valori positivi della cultura occidentale, valori conquistati in secoli di battaglie, confronti, dibattiti sulle idee e che oggi definiscono la nostra identità culturale agli occhi del mondo.

Prenota

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, ma si consiglia la prenotazione per avere priorità all’ingresso.

Coloro che si presenteranno all’evento con la prenotazione potranno accedere liberamente, mentre coloro che non avranno la prenotazione dovranno attendere che tutti i posti prenotati vengano occupati.

Notizie

Con i Withered Shamrocks al Sociale arriva il folk anglosassone

Il quinto appuntamento delle Primavere sarà introdotto dal giovane trio Withered Shamrocks composto da Lucia Emmanueli, voce e percussioni, Gabriel Consiglio alla chitarra e Filippo Pedretti, voce e violino. I tre musicisti proporranno brani rivisitati della tradizione irlandese, bretone e anglosassone: “Galway girl”, “Ready for the Storm” e “Black is the colour”. Il progetto Withered […]

Con Micheli, l’Opera diventa tascabile

E’ una particolare rielaborazione dell’Elisir d’amore, famosa opera di Gaetano Donizetti, quella che andrà in scena venerdì 6 maggio al Teatro Sociale di Como, durante il quinto appuntamento della rassegna Le Primavere di Como. Tra concerto e show, tra musica e parole, con “Elisir d’amore off” Francesco Micheli, regista e divulgatore, direttore artistico della Fondazione […]

Le Primavere si vedono… e si rivedono!

Se ti sei perso qualche appuntamento della rassegna, niente paura! Nella sezione “Incontri” del nostro sito troverai la registrazione video integrale di tutte le serate. Buona visione!

Le Due nel Cappello e lo sguardo sul mondo

A introdurre la quarta serata de Le Primavere, che avrà come protagonista il giornalista esperto di geopolitica Lucio Caracciolo, ci saranno Sara Magon e Clara Zucchetti, in arte “le Due nel Cappello”, coppia di musiciste appassionate di musiche etniche, dal Nord Africa all’Oriente. La chitarra, l’ukulele, le percussioni e gli intrecci di voci: sono questi […]

L’Italia dopo l’Europa, Lucio Caracciolo alle Primavere.

Giornalista, saggista e direttore della rivista di geopolitica Limes. Chi meglio di Lucio Caracciolo ci può aiutare a capire le radici della crisi dell’Europa (e dell’Occidente) di oggi? L’appuntamento è per giovedì 28 aprile alle 20.45 al Teatro Sociale di Como con il quarto appuntamento della rassegna Le Primavere di Como, dal titolo “L’Italia dopo […]

I Keltango e quella musica che nasce dalla contaminazione

Un duo rodato, Fabius Constable, tra i nomi più conosciuti dell’arpa celtica contemporanea, e Irina Solinas violoncellista eclettica di formazione classica, sarà in scena sabato per introdurre l’incontro delle Primavere con Moni Ovadia. Un connubio tra musica, immagini e parole che è diventata la cifra stilistica di questa edizione delle Primavere grazie anche alla collaborazione […]

Moni Ovadia e l’Europa multiculturale

Prenotazioni esaurite per la serata con l’attore e drammaturgo di origini bulgare. Straordinario musicista, oratore e umorista, Moni Ovadia si esibirà sabato 16 aprile, alle 20.45, al Teatro Sociale di Como con una riflessione sull’Europa di oggi alle prese con le sfide della società multiculturale. Moni Ovadia ci racconterà l’Occidente dal suo particolarissimo punto di […]

Petrosino e i valori dell’occidente

In verità per loro non faceva differenza che fosse giorno o notte, crepuscolo del mattino o dell’imbrunire, silente alba o rumoroso mezzodì, i ciechi erano sempre circondati da uno splendente biancore, come il sole nella nebbia. Per costoro la cecità non significava vivere banalmente circondati dalle tenebre, ma all’interno di uno splendore luminoso. Cecità, Josè […]

Eventi in programma

Con il patrocinio di

con-il-patrocinio-di

In collaborazione con

in-collaborazione-con

Partner

partners